Filumena Marturano

Descrizione

Filumena Marturano, scritta da Eduardo De Filippo nel 1946, è la storia di una donna, ricca di intelligenza istintiva e di forza morale, che ha avuto tre figli da uomini diversi e che, per farli legittimare tutti e tre, si fa sposare- proditoriamente- dal padre di uno di essi, Domenico Soriano, uomo di spirito acceso e di aspetto giovanile, appassionato amatore di cavalli, al quale non rivela, per evitare disparità di trattamento, chi dei tre sia veramente suo figlio.

Nella vicenda di Filumena, che rifiuta di rivelare all'amante quale dei tre figli da lei messi al mondo sia suo, Eduardo dichiarava di “aver inteso rappresentare un'allegoria dell'Italia lacerata e in larga misura depauperata moralmente, e prefigurarne la dignità e la volontà di riscatto”. La scenografia essenziale e la ricchezza di sentimenti ed emozioni, da cui scaturiscono le parole, consacrano l'universalità di una donna il cui dramma, senza limiti di spazio e di tempo, trova compiutezza nella consacrazione della sua “riaffermata” maternità.

Con quest'ultima “fatica” eduardiana e con “Non Ti Pago!” e “Napoli Milionaria” la N.C.T. mantiene in cartellone i tre capolavori più rappresentati del Demiurgo napoletano.


Personaggi e interpreti :

Filumena Marturano:
Enza Platania;
Domenico Soriano:
Enzo Rapisarda;
Alfredo Amoroso :
Michele Bottaro;
Rosalia Solimene:
Annamaria Rossi;
Diana:
Rita Vivaldi;
Lucia :
Lucy Notorio;
Umberto :
Leonardo Delfanti;
Riccardo:
Mario Santagati;
Michele :
Gianluca Dattolo;
Avvocato Nocella:
Domenico Veraldi/Alberto Latta;
Teresina Maria :
Gagliano/Debora Musumeci;

Staff :

Direttore di Scena:
Sergiu Petric;
Scenografia:
Laboratorio N.C.T.
Direzione luci e suono:
Marin Bulmez
Costumi:
Laboratorio N.C.T.
Regia:
Enzo Rapisarda
Produzione e messa in scena:
Nuova Compagnia Teatrale

Torna su